Le minchiate del mafionano e della sua cosca sul nucleare. Importiamo un miserrimo 1% dalla Francia!

Leggende nucleari, tutta la verità  sul fabbisogno energetico nazionale

Dalle centrali atomiche francesi l’Italia importa solo l’uno per cento dell’elettricità totale che consuma

“Che senso ha continuare a snobbare il nucleare? Alla fine lo importiamo dalla Francia, tanto vale portarcelo in casa”. Lo sentiamo ripetere come un mantra ogni volta che si tocca la questione dell’atomo. Ma è veramente così? E se lo è, quanto pesa effettivamente l’energia atomica francese sul totale del nostro fabbisogno energetico? Per capirlo basta armarsi di
Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Il regime fascista di Berlusconi nasconde i referendum su giustizia e nucleare.

Referendum: obiettivo oscuramento

La commissione di Vigilanza sulla Rai rinvia ancora il regolamento sulla par condicio che deve stabilire come e quando informare i cittadini-telespettatori sulla tornata del 12 e 13 giugno

La Vigilanza Rai è il tappeto che il governo utilizza per nascondere il triplo referendum del 12 e 13 giugno.
Nessun telespettatore deve conoscere i quesiti sull’energia nucleare, l’acqua ai privati e il legittimo impedimento. E così il governo, a pezzi in parlamento, sfrutta la maggioranza in commissione di Vigilanza per disertare i lavori. La scusa è che manca il numero legale per iniziare l’assemblea, una tattica che da settimane rinvia l’approvazione del regolamento sulla par condicio. Un testo parlamentare per decidere come e quando informare i cittadini-spettatori sul referendum. E nel frattempo, a meno di 45 giorni dal voto e con la par condicio in vigore, la Rai impone a chiunque vada in onda di firmare una liberatoria – come accaduto per il concertone del Primo maggio – per evitare di affrontare il tema. Non è semplice censura, ma

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

MENTRE QUI I DELINQUENTI DELLA P2 PROCEDONO NEI LORO DELIRI E NELLA POLITICHETTA DA BAGAGLINO, IL MONDO CORRE A MILLE…

Nucleare: Oettinger, pensare a un futuro senza

Dopo la tragedia giapponese Bruxelles, 5 mar – La tragedia giapponese deve indurre l’Europa a porsi il problema se in futuro “si possono assicurare le nostre necessita’ energetiche senza energia nucleare”. E’ questa la valutazione del commissario Ue all’Energia Guenther Oettinger espressa in una intervista alla tv tedesca Ard. Aps

b-centrali

b-centrali2

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter