Carissimi fratelli e frittelle

Oggi siamo stati a trovare la zia Pina ad Assemini e, dopo pranzo, siamo stati a Marina Piccola dove ci aspettavano moltissimi amici di Cagliari e Quartu.  Inutile dire che mi hanno massacrato con l’invito a trasferirmi laggiù “per tornare nel mondo civile”…  Il Poetto era pieno di bagnanti come il giorno di Ferragosto, ma noi ci siamo fatti una bella passeggiata sotto la Sella del Diavolo al fresco. Troppe mosche, forse perché viene a piovere. Bellissimo pomeriggio a respirare iodio e mangiare gelati. Appena tornati a casa, ho dovuto accendere il camino: freddo e umido. Qui siamo a quasi 800 mt ed è un mese che dobbiamo accendere il camino… Nostalgia del mare.

CALDO A  CAGLIARI

calore

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento