La gang Bertolaso

Il virus della cricca

di Fabrizio Gatti (Espresso)

Gestita da Bertolaso con Balducci e Anemone la ristrutturazione dello Spallanzani. Dimenticate le norme anti-sismiche. Eppure lì si conservano anche germi letali.

Lo scenario è da film di fantascienza. Laboratori a chiusura ermetica. Corridoi sorvegliati da telecamere. Rilevatori di impronte digitali. Cartelli che avvertono dell’alto pericolo di contaminazione. Eccoci nel cuore segreto dell’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani, centro di riferimento italiano per le nuove epidemie, la coltivazione di virus letali e le misure contro il bioterrorismo.

LA  SEDE  DELLA DIREZIONE  DELLA PROTEZIONE CIVILE, MADE ON BERTOLASO

casa-tremonti

Eccolo in cima alla collina di tufo, al 292 di via Portuense, sull’affollata periferia occidentale di Roma. Solo che per raccontare questa nuova trama firmata dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Guido Bertolaso, e dal suo fedele soggetto attuatore, Angelo Balducci, non basterebbero i

Continue reading

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter