Verona, l’allegra gestione di Tosi con parenti e affini.

Verona, le ombre sul modello Tosi: “Appalti a parenti e gestione opaca”

Nell’occhio del ciclone l’Agec, la partecipata che gestisce il patrimonio comunale, ma anche cimiteri, farmacie, mense, mostre. Tutto è partito dalla defenestrazione del presidente Croce (scelto dal sindaco a luglio): “Mi hanno cacciato perché volevo fare pulizia”.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/11/10/verona-ombre-sul-modello-tosi-appalti-a-parenti-e-amici/408643/

Verona, le ombre sul modello Tosi: “Appalti a parenti e gestione opaca”

 

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento