“Signora, perché vuole divorziare da suo marito?”. “Eh, signor giudice, mi tratta come un cane!”. “La maltratta, la piglia a calci?”. “No, pretende che io sia fedele”.

corna.trota

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento