Ora piangiamo i morti…

Però non possiamo dimenticare che chi ha costruito quelle porcilaie in cartongesso, chi ha sempre pascolato nel malaffare, nella corruzione, nell’assenza di regole (lacci e lacciuoli…), chi ha sempre corrotto per ottenere grandi vantaggi e immense ricchezze alle spalle della comunità, chi ha sempre evaso le tasse, chi se n’è sempre – PER TUTTA LA VITA – strafottuto delle leggi e dei controlli… oggi siede al governo. Silvio berlusconi è amico o socio di quei costruttori delinquenti! Questo, amici, comunque la pensiate, NON CE LO DOBBIAMO DIMENTICARE! Non ce lo POSSIAMO dimenticare. E questi elementi dovrebbero garantire la ricostruzione?! Ma per piacere! Io mi ricordo anche che silvio berlusconi è entrato in politica quando stavano per arrestare suo padre per mafia (banca Rasini) e lui per bancarotta. Mi ricordo anche che silvio berlusconi aveva quasi SEIMILA MILIARDI DI DEBITI. Domanda: come ha fatto a pagare quei debiti e a mettere insieme immense ricchezze in così pochi anni? Lavorando in miniera? Cantando (stonato com’è) canzonette sui traghetti della Tirrenia? No, amici, li ha fatti RUBANDO, li ha fatti corrompendo giudici, politicanti, e finanzieri, li ha fatti falsificando i bilanci (anche per entrare in Borsa), li ha fatti trafficando droga, li ha fatti riciclando soldi delle mafie, li ha fatti con l’insider trading, con l’aggiotaggio, e con qualunque mezzo illecito e illegale possiate immaginare. Ecco come li ha fatti i soldi!

bdimissioni4

bpinocc1

bnot2

Condividi
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • YahooMyWeb
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Twitter

Lascia un commento